Restauro e adeguamento alle norme di prevenzione incendi

L’intervento di restauro e recupero architettonico del teatro nasce da esigenze di adeguamento alle norme vigenti per la sicurezza e la prevenzione degli incendi, dato che l’edificio risulta privo dei requisiti di idoneità, mancando le necessarie compartimentazioni ed essendo gli impianti obsoleti. A questi aspetti si aggiunge la necessità di intervenire sul volume del teatro che non risponde alla qualità architettonica appropriata al tessuto urbano in cui è inserito, a causa dei corpi aggiunti nel tempo al nucleo originario ottocentesco senza un intervento coordinato. Il progetto prevede quindi da una parte la messa a norma e la razionalizzazione funzionale degli spazi, con una migliore organizzazione dei percorsi, dei locali tecnici e di quelli a servizio della scena e dall’altra un intervento architettonico globale esterno che possa dare nuova vita a un edificio importante nel contesto della città bassa in cui sorge. A seguito di un’accurata campagna di indagini sono state previste anche opere di restauro conservativo per quanto riguarda la sala teatrale, il foyer e gli ambienti di ingresso.

Stato progetto
Cantiere in corso
Periodo
2007 - in corso
Incarico
progettazione architettonica (definitivo, esecutivo) come capogruppo in ATP (Berlucchi s.r.l., Arassociati, SPC s.r.l., Intertecnica Group s.r.l., Geogrà s.r.l., Ing. F. Malgrande, Muller BBM, Ing. L. Biscardi, Prof.ssa A.M. Testaverde, Geom. P. Dolci, Ar
Committente
Fondazione Teatro Donizetti
Importo lavori
€ 14.350.000