Il Palazzo dell’Ex Casinò del Lido di Venezia, un tempo sede estiva del Casinò Municipale, è un imponente edificio del Ventennio progettato dall’ing. Eugenio Miozzi all’interno di un complesso urbano che comprendeva anche il Palazzo del Cinema e l'area per il cinema all'aperto. L’edificio fu pensato per diventare la “Casa da Gioco più bella d’Europa”. Il progetto in corso affronta gli aspetti normativi (prevenzione incendi), di dotazione impiantistica, di consolidamento strutturale, architettonici e di restauro delle superfici interne. Tra le soluzioni previste: realizzazione di nuove scale antincendio esterne, consolidamento di alcuni solai interni, realizzazione di nuove sale cinema e congressi, recupero dei marmi e delle decorazioni interne in un’ottica di valorizzazione dell’importanza storico-artistica dell’edificio. L’intervento (estremamente complesso nella ricerca di soluzioni che concilino esigenze normative, prestazionali, di conservazione e valorizzazione degli spazi) è mirato a implementare e potenziare gli spazi disponibili per  congressi e spettacoli in svolgimento durante tutto l'anno, oltre a fornire una serie di spazi e di sale cinematografiche (temporanee e fisse) alla Fondazione la Biennale di Venezia per la Mostra Internazionale del Cinema.

Stato progetto
Progetto
Periodo
2017-in corso
Raggruppamento
Studio Berlucchi srl - AI progetti Architettura Ingegneria - SEINGIM - Prof. Arch. Eugenio Vassallo
Incarico
progettazione definitiva, esecutiva e direzione operativa impianti e strutture
Committente
Comune di Venezia
Importo lavori
8.000.000 €